Descrizione prodotto

Il CERTIFICATO DI STATO DI FAMIGLIA è il documento che riporta i dati delle persone che risultano avere il domicilio allo stesso indirizzo e nella stessa unità immobiliare.

Il documento  individua come unico gruppo familiare le persone che hanno la residenza nella stessa unità immobiliare, indipendentemente ed a prescindere dalla sussistenza o meno di un vincolo di parentela o di coniugio tra loro.
Necessario per ambiti, motivi ed adempimenti diversificati. Richiesto sia dai privati sia dalle Pubbliche Amministrazioni.

Ad esempio: spesso deve essere allegato alle domande di ottenimento di benefici economici e fiscali come: assegni di maternità, pensionamento anticipato, assegni familiari. Obbligatorio, anche, per la compilazione del modello ISEE e per altre dichiarazioni fiscali.
Fondamentale per le richieste di mutuo, per ottenere la riduzione delle bollette o da consegnare al datore per i congedi.

Diversamente dallo stato di famiglia, il Certificato storico di stato di famiglia espone tutti i componenti della famiglia, legati da vincolo parentale e coniugale, a prescindere dalla residenza.

Sicuramente utile nella gestione di una successione a causa di morte per individuare le persone chiamate all’eredità e per la redazione della dichiarazione di successione (collegamento news successioni).

Riporta le relative informazioni:

  • nome e cognome,
  • data e Comune di nascita,
  • Comune e indirizzo di residenza.

Puoi chiedere i Certificati tramite ZEROCRAZIA molto semplicemente, inserendo i dati negli appositi campi del format.

Per saperne di più

Il certificato dello stato di famiglia serve anche per richiedere l’interdizione, l’inabilitazione e la nomina di un amministratore di sostegno perché in queste procedure si deve agire per la tutela integrale di un soggetto con l’eventuale coinvolgimento di tutti i suoi parenti.